Concerti di Sabato 10 Giugno 2017

17:00-19:00 – La Compagnia dei Violini

La Compagnia dei Violini è un gruppo costituito per l’occasione del Reno Folk Festival 2017.
Violinisti di generazione, formazione ed esperienze diverse e molto varie (classica, jazz, tradizionale), si sono ritrovati con entusiasmo per condividere la passione unica per la musica da ballo e gli strumenti ad arco.
Nella grande tradizione delle piccole orchestre violinistiche emiliane, il repertorio ha come filo conduttore e unificante il liscio delle origini e spazia, con un occhio di riguardo alle tradizioni locali, dal nord Italia alla Francia, dalle bourrée della corte di Luigi XIV al Bal Musette di Parigi, dalle resiane ai balli Occitani, dai balli staccati delle valli Bolognesi al liscio che con le stesse musiche era suonato a Monghidoro ed a New York.
 

19:30-21:30 – Sùna!

Sùna! - sabato 10 giugno 2017
Sùna!

Sùna! (Suona!) è più che un ordine, è un’esigenza! Quando la musica è finita e rimane nell’aria la voglia di suonare, di ballare e di cantare, un urlo irrompe nel silenzio e come per incanto la festa ricomincia. È da questa voglia di far festa che nasce SÙNA!

Tre suonatori pugliesi, Giovanni e Francesco Semeraro e Domenico Celiberti, fanno rivivere, attraverso le loro voci ed i loro strumenti, i suoni e le atmosfere tipiche delle feste popolari del sud Italia.
Ma ora basta parlare… SÙNA!


 


22:00-00:00 –
 Ballade Ballade Bois

Ballade Ballade Bois - sabato 10 giugno 2017
Ballade Ballade Bois

Ballade Ballade Bois è un progetto nato nel 2009 e capeggiato dall’organettista Carlo Boeddu, uno dei suonatori più attivi nella ricca scena folk dell’isola. Il gruppo è specializzato nella realizzazione di balli tradizionali per la piazza. Le danze vengono eseguite con grande attenzione per lo stile tradizionale, intrecciando il suono dello strumento a mantice con la chitarra, la trunfa (lo scacciapensieri), le percussioni e due voci specializzate nel canto “a ballo”.

Ma il progetto Ballade Ballade Bois interpreta la tradizione strizzando l’occhio alla sfera sonora della musica contemporanea, alternando momenti maggiormente legati alla tradizione ad altri aperti a sonorità più diverse, collocandole però in un sistema destinato all’accompagnamento delle danze per la piazza. I Ballade Ballade Bois hanno partecipato a festival internazionali dedicati al bal folk (Gran Bal Trad, Capodanze, Folk in Val, Venezia Balla, Budrio Folk, Balli in Quota) e ad alcuni festival jazz (Time in Jazz, Calagonone Jazz), ma la loro attività principale rimane legata al ciclo delle feste paesane e campestri della Sardegna.

Nel 2014 Sono risultati vincitori del contest Intereg Sonata di Mare e sono stati premiati a Pisa durante il Pisa Folk Festival.

Ballade Ballade Bois:
Carlo Boeddu: organetto
Carlo Crisponi: voce
Gianmichele Lai: trunfa e voce
Fabio Calzia: chitarra
Giuseppe Cillara: percussioni


 


00:30-02:30 – Sextet à Claques

Sextet à Claques - sabato 10 giugno 2017
Sextet à Claques

Con un organico atipico, che unisce strumenti a corde e ottoni, i Sextet à Claques elaborano un universo di sonorità originali per i concerti a ballo. Questi sei musicisti associano un repertorio di composizioni tradizionali a degli arrangiamenti creativi con sfumature jazz, barocche… o talvolta decisamente rock! Il gruppo ha sviluppato una propria identità al servizio di un balfolk attuale, con uno swing frizzante e un ritmo incandescente.

Si ricorda che è dopo tre anni di peregrinazioni attraverso tutta la Francia che il quintet è diventato sextet, con l’arrivo di Florian alle percussioni, alla fine del 2009. Il sestetto si augura adesso di condividere questa nuova emozione con il pubblico!
Hanno all’attivo già tre album.

Un’energia folle si sprigiona da questa formazione, certamente giovane, ma che sa il fatto suo. Utilizzando tutte le risorse e le loro varie influenze, i Sextet à Claques si inseriscono innegabilmente e a giusto titolo nel genere della musica di influenza tradizionale.

Sextet à Claques:
Anthony Jambon: chitarra
Colin Delzant : violoncello
Marie Jouis : violino
Camille Passeri : tromba, fisarmonica
Valère Passeri : violino
Florian Huygebaert: percussioni

Facebook: Sextet à Claques